Sottosella

monocromo nero su fondo neutro, composto dalla ripetizione ordinata di uguali moduli di stelline a forma di rombo. Sui margini corti del manufatto sono disposte due figure, uguali e speculari, di uomini a cavallo con decorazione policroma. Sulle figure si individuano le iniziali SM, disposte una per parte e riferite a Salvatore Mura, destinatario del manufatto come dono di nozze. La tessitura è realizzata in cotone neutro per gli orditi ed in cotone neutro, lana sarda e lanetta policroma per le trame. Il sottosella è foderato in tela di cotone ed è rifinito sui margini con applicazione di velluto.

Stato: 
Italia
Regione: 
Sardegna
Località produzione: 
Bonorva
Denominazione locale: 

Battile

Data di esecuzione: 
1930
Altezza : 
Cm 65,00
Lunghezza: 
Cm 95,00
Strumento di lavoro : 
Telaio orizzontale in Sardegna
Tecnica di lavorazione: 
Tessitura "a s'agu"
Ordito: 
Cotone
Trama: 
Cotone
Motivo decorativo: 
Motivi geometrici in Sardegna
Motivo decorativo: 
Motivi antropomorfi in Sardegna
Motivo decorativo: 
Motivi zoomorfi in Sardegna
Rifiniture e confezione: 
Fodera in tela di cotone ed applicazioni di velluto lungo il perimetro
Funzione: 

Tessuto decorativo da riporre sul dorso del cavallo in occasioni festive, per sfilate e per processioni.

Autore: 
Giovanna Maria Cocco
Proprietà: 

Salvatore Mura

Fonti orali: 
Gavina Cossu, Domenica Pintore, Uccia Solinas. Laboratorio tessile "Su Telalzu", Bonorva

Immagini

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading