Coperta antica (frammento)

Tessitura di forma rettangolare. Il manufatto tessile è una rielaborazione ottenuta dall’unione di due frammenti di un’originaria coperta a tre teli. La decorazione presenta un motivo geometrico centrale, con impostazione a maglie romboidali, pienamente decorato con elementi policromi. Due ampie balze in prossimità dei lati corti riportano, disposti in fasce parallele orizzontali, differenti motivi con moduli floreali, piccoli uccelli, altri animali e angeli. La tessitura è eseguita su telaio orizzontale con l’impiego di filati in lino di colore neutro per gli orditi ed in lino, lana sarda e lanette policrome per le trame.

Stato: 
Italia
Regione: 
Sardegna
Località produzione: 
Lunamatrona
Tipologia di manufatto: 
Copriletti e Coperte
Denominazione locale: 

Burra

Data di esecuzione: 
1800
Altezza : 
Cm 76,00
Lunghezza: 
Cm 160,00
Strumento di lavoro : 
Telaio orizzontale in Sardegna
Tecnica di lavorazione: 
Tessitura "a bàgas"
Trama: 
Lana sarda
Trama: 
Lana
Motivo decorativo: 
Motivi geometrici in Sardegna
Motivo decorativo: 
Motivi zoomorfi in Sardegna
Motivo decorativo: 
Motivi antropomorfi in Sardegna
Autore: 
Giovannica Farris
Proprietà: 

Maria Bonaria Serra

Fonti orali: 
Liana Ardu

Immagini

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading